Spettatori e cittadini La politica in scena tra teatro e propaganda

La natura dialettica del teatro lo ha sempre posto in una condizione di relazione diretta con la politica e con il potere. Gli esiti di questa relazione, dal teatro greco in epoca classica fino all’Opera di Pechino, non mancano. E’ interessante quindi provare a individuare nel nostro Paese quali forme abbia assunto negli ultimi decenni il rapporto fra politica, impegno civile e teatro. In questa sede accenniamo una breve analisi del rapporto fra spettatore e artista nel teatro civile e nel teatro di satira politica di Beppe Grillo (precedente all’impegno politico con il Movimento 5 Stelle) per cercare di individuarne similitudini e differenze.

Abstract

Its dialectical nature has always put theatre in a direct relationship with politics and power. The outcomes of this relationship, spanning from the ancient greek theater to the Beijing Opera, are not lacking. Trying to find out what form the relationship between politics, social commitment, and theatre has taken in Italy in the last decades is interesting. Here we draft a brief analysis of the relationship between viewer and artist in the civil theatre and in the political satire theatre of Beppe Grillo (before the political commitment in “Movimento 5 Stelle”) to try to identify similarities and differences



Avatar

è diplomata all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Silvio D'Amico" e laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul teatro tradizionale cinese. In teatro ha lavorato con Luca Ronconi, Mario Scaccia, Jacques Decuvellerie. Ha lavorato per la comunicazione e la promozione culturale, tra gli altri, con il Teatro Nazionale di Roma, L'Associazione Italiana Editori, l'Ente Teatrale Italiano, Rai Trade, l'Unione des Theatres d'Europe, il Teatro Stabile del Veneto, il Progetto Domani per le Olimpiadi di Torino e la Fondazione Comunicazione e Cultura della CEI. Come giornalista ha collaborato con l'agenzia com.unica, il bimestrale Sale della Comunità, il settimanale pagina99.


'Spettatori e cittadini La politica in scena tra teatro e propaganda ' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Copyright Gaia srl - Edizioni Universitarie Romane - p.iva 06984431004 -  Privacy Policy - Cookie Policy -  Sito realizzato da Fabio Perroni