I corpi come archivio politico Leggere Paul B. Preciado in Italia

Il contributo considera Testo tossico di Paul B. Preciado come un libro in transito contestualizzando la sua recente traduzione all’interno delle reti transfemministe e queer in Italia. Guardando al corpo come a un archivio geopolitico vivente, l’analisi del regime farmacopornografico contemporaneo di Preciado offre una prospettiva critica per leggere i recenti dibattiti su tecnologie riproduttive e sessualità.

Parole chiave Paul B. Preciado, transfemminismo, genere e sessualità, biotecnologie

The contribution discusses Testo tossico by Paul B. Preciado as a book in transition by framing its recent translation within transfeminist and queer networks in Italy. Looking at the body in terms of a living geopolitical archive, Preciado’s analysis of contemporary pharmacopornoghraphic regime offers a critical perspective to read recent Italian debates on reproductive biotechnologies and sexuality.

Keywords Paul B. Preciado, transfeminism, gender and sexuality, biotechnologies



Avatar

è ricercatrice associata all'Istituto Universitario Europeo di Fiesole e ha insegnato storia delle donne e di genere all'Università di Torino. Il suo lavoro di ricerca storica si situa nel campo degli studi di genere e postcoloniali


'I corpi come archivio politico Leggere Paul B. Preciado in Italia' has no comments

Be the first to comment this post!

Would you like to share your thoughts?

Your email address will not be published.

Copyright Gaia srl - Edizioni Universitarie Romane - p.iva 06984431004 -  Privacy Policy - Cookie Policy -  Sito realizzato da Fabio Perroni