Tirannie. Dalla Grecia all’Europa (Vol XII)

0

Relazioni turbolente. Debito, Sovranità ed il Prestatore di ultima istanza.

Andando a consultare la pagine dell’Enciclopedia Treccani, si evince come il Prestatore di ultima istanza non sia altro che, citiamo testuali parole, una istituzione disposta a concedere credito quando nessun altro lo fa.1 Tale funzione, esercitata con particolare attenzione dalle Banche centrali nel corso della storia, si rivela un utile strumento in tempo di crisi,…

1

Tiranno in Europa è un ordoliberalismo senza ordo. Intervista a Carlo Galli

Tra sovranità e teologia politica critica Questa lunga intervista al professore Carlo Galli1,si snoda in due momenti: uno più propriamente politico e l’altro filosofico. Nel primo si parla delle cause che stanno disgregando l’Europa tra ordo-liberalismo tedesco solo monetario e spinte centrifughe dei governi, più o meno sovranisti. Nella seconda parte ci si sofferma sulla…

1

La tirannia non è l’euro ma il neoliberismo senza controlli. Intervista a Romano Prodi

“Le Istituzioni europee sono le uniche, finora, ad aver posto un freno al dominio delle multinazionali“ Arrivo nella Fondazione per la Collaborazione fra i Popoli dopo aver preso un bell’acquazzone in bicicletta. Aspetto il mio turno nell’anticamera, davanti a due foto di Prodi con Kofi Annan e di Prodi benedicente con dietro la bandiera dell’Unione…

0

Superbi e sovversivi. Percezioni del tiranno nella Roma repubblicana

Abstract (italiano) La memorizzazione di alcune vicende legate a personaggi particolari, accusati di puntare al potere assoluto (Tarquinio il Superbo, Spurio Melio, Tiberio Gracco, Giulio Cesare), consente di ricostruire i contorni della figura del tiranno come elaborata negli ambienti aristocratici romani dell’età tardorepubblicana. La tirannofobia espressa da questi ambienti rielabora alcune suggestioni provenienti dalla politologia…

0

Elogio dell’egregio

“Forse è l’albergatore, forse il farmacista, forse il dottore;comunque, una persona fiera di compiere un atto di coraggio e d’intelligenzache lo distingue dal gregge di coloro che non osano ecoi quali, nel giorno delle celebrazioni, egli è costretto a confondersiindossando la stessa uniforme nera e lo stesso berretto alla tedesca”[Il colonnello Buonasera, Radio Londra, 22…

0

Il tiranno e la febbre della democrazia. Intervista con lo storico Pietro Vannicelli

Chi è il tiranno? Per rispondere a questa domanda, apparentemente semplice, sono stati stesi nel corso dei secoli fiumi di inchiostro. Un qualsiasi vocabolario ci dirà che tiranno è colui che governa in modo despotico, crudele e violento, accentrando in sé tutti i poteri. Tuttavia, questa definizione non è poi così adatta per essere applicata…

Copyright Gaia srl - Edizioni Universitarie Romane - p.iva 06984431004 -  Privacy Policy - Cookie Policy -  Sito realizzato da Fabio Perroni