Articles by Raffaella Viccei

Avatar

è laureata in Lettere Classiche presso l’Università Cattolica di Milano con tesi in Etruscologia dal titolo La donna etrusca: una ricostruzione tra le parole della tradizione greca e romana e le testimonianze archeologiche ed epigrafiche etrusche. Ha conseguito il diploma di Specializzazione in Archeologia Classica, presso lo stesso Ateneo, con tesi Teatri romani e odea della Regio VII Etruria e il Dottorato di Ricerca in Archeologia con tesi I teatri nella Sicilia ellenistica e romana. Svolge esercitazioni e seminari di Archeologia teatrale in Università Cattolica e presso l’Università IULM di Milano. Ha curato mostre, da ultimo Suoni silenti. Immagini e strumenti musicali del Civico Museo Archeologico di Milano, e ideato eventi culturali in aree e musei archeologici.


0

Lo scontro necessario Cadmo contro il drakon per la nascita di Tebe

Partendo dalle Fenicie di Euripide, attraverso l’iconografia vascolare di V e IV sec. a.C. e i rilievi delle urne etrusche (III-II sec. a.C.) si intende riflettere sulle modalità e sui significati dello scontro tra Cadmo e il drakon di Ares, premessa necessaria per la fondazione di Tebe. Essenziale alla comprensione di questa parte del mito è il ruolo di Atena e quello degli Spartoi. Dall’analisi delle fonti letterarie e archeologiche emerge l’uso politico e ideologico di questo mito di fondazione e civilizzazione da parte di Atene e del mondo greco d’Occidente e, più tardi, dell’Etruria settentrionale.

Copyright Gaia srl - Edizioni Universitarie Romane - p.iva 06984431004 -  Privacy Policy - Cookie Policy -  Sito realizzato da Fabio Perroni