Articles by Paola Di Cori

Avatar

è nata e cresciuta a Buenos Aires. E’ stata docente di studi culturali e studi di genere all'università di Urbino fino al 2009. Ha insegnato presso altre università italiane (Sapienza, Torino); è stata spesso Visiting Professor presso università all’estero (Harvard, Londra, Sydney, Buenos Aires) e ha pubblicato una grande quantità di saggi su temi relativi agli studi culturali, la didattica della storia, la storia del femminismo e gli studi di genere. Diverse pubblicazioni recenti riguardano l’opera di Michel de Certeau; dal 2009 cura una homepage dedicata a questo studioso francese contemporaneo di Foucault (www.micheldecerteau.eu). Fa parte della redazione di “Leussein” e del gruppo “Lo sguardo paziente” di riflessione su medici e pazienti in contesto oncologico.


0

Interventiste nella grande guerra Assistenza, propaganda, lotta per i diritti a Milano e in Italia (1911-1919)

Il libro di Emma Schiavon[1]  sulle interventiste e la prima guerra mondiale, costituisce nell’insieme un’ottima ricerca di storia delle donne; solida; ben documentata e argomentata. Diviso in due parti, di 8 capitoli ciascuna, la prima riguarda il periodo precedente la guerra, ed è un’ampia ricognizione dei gruppi femminili e femministi esistenti e delle loro diversità…

0

Colette, cronista della Grande Guerra Da Les Heures longues (1917)

Introduzione Presentiamo nella rubrica degli inediti e rari alcune pagine tratte dalla raccolta di articoli scritti tra il 1914 e il 1917 da Colette (1873-1954) per quotidiani francesi, da lei pubblicati un anno prima della fine della guerra con il titolo Les Heures longues e non ancora tradotti in italiano. Considerata da Julia Kristeva “uno…

0

Figure oscillanti: premessa Identità, lavori, sessualità, rappresentazioni

  Ancora poco consapevoli della etimologia e delle origini risalenti ai culti dionisiaci diffuse nell’antichità occidentale, mai come in questi ultimi mesi, il termine ‘oscillante’[1] ci è sembrato il più adatto a indicare fenomeni di provenienza e rilievo assai importanti, presenti in ambiti diversi come quelli relativi a identità soggettive,

0

Soggettività silenziate Femina sacra, stereotipi, e violenza di genere in tempi di guerra

In questo articolo si cerca di evidenziare alcune caratteristiche relative al problema della soggettività delle donne, alla violenza, e agli stereotipi di genere, emersi nel dibattito teorico-politico negli Stati Uniti e in Italia dopo l’11 settembre 2001. Sono illustrate categorie teoriche emerse nel dibattito femminista, approcci innovativi nell’ambito delle relazioni internazionali e della filosofia politica, insieme ai cambiamenti intervenuti nella cultura di massa e nei media. L’articolo è diviso in due parti, la prima fornisce un quadro generale.

Copyright Gaia srl - Edizioni Universitarie Romane - p.iva 06984431004 -  Privacy Policy - Cookie Policy -  Sito realizzato da Fabio Perroni